I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca sul pulsante "Approfondisci" per ulteriori informazioni

narrow default width wide
colour style colour style colour style colour style

Progetti di plesso "Pajello" - Polegge

                                                                            PROGETTO PACE



Progetto PaceLa nostra scuola, per la Giornata della Pace, oltre la realizzazione di attività e laboratori da svolgere all’interno delle classi sul tema prescelto, sostiene alcuni progetti di solidarietà: il progetto “Donacibo”, organizzato dal “Gruppo Famiglia con amore senza frontiere”- Banco di solidarietà di Vicenza in collaborazione con la Federazione Banchi di solidarietà, con l’obiettivo di sviluppare una riflessione su problemi quali povertà e indigenza con un impegno personale da parte dei bambini che si sostanzia nel raccogliere a scuola alimenti non deperibili da destinare alle situazioni difficili della città; il progetto “CEPROF”(Centro della Promozione Familiare) a Lima, in Perù, con la finalità di raccogliere fondi per sostenere un programma di terapie per i bambini disabili della Tablada de Lurin a Lima. In riferimento a questo, la scuola attiva, quando è possibile, un incontro nel corso dell’anno con alcuni volontari del progetto.

 
EDUCAZIONE AMBIENTALEAmbiente

Sensibilizzare i bambini nei confronti delle principali tematiche ambientali,
orientandoli verso atteggiamenti rispettosi dell’uomo e dell’ambiente è uno dei principali obiettivi della nostra scuola.
In particolare vengono educati ad una buona gestione del rifiuto, attraverso la raccolta differenziata.

 

EDUCAZIONE ALIMENTARE:
per guidare i bambini verso un consumo consapevole, rispettoso della salute. Il nostro plesso aderisce al Progetto “Più frutta a scuola”, che partirà a Novembre. Nel frattempo ogni venerdì i bambini porteranno a scuola per merenda un frutto o una verdura tagliata a pezzetti che mangeranno insieme ai compagni ed alle insegnanti. Pensiamo che questo momento sia importante per educare i bambini al consumo di frutta e verdura, così fondamentale per il loro benessere 


EDUCAZIONE ALLA SALUTE:
Educazione alla Saluteper guidare i bambini verso un consumo consapevole, rispettoso della salute.

Saranno coinvolte tutte le classi:

Classi prime e seconde - LA NATURA CI NUTRE- visita alla fattoria didattica e realizzazione dell’orto.
Classe terza- MY FAVOURITE FOOD- DAILY MENU- THE FOOD PYRAMID
Classi quarta e quinta- DI COSA HA BISOGNO IL MIO CORPO PER FUNZIONARE? Come si trasforma il cibo: organi e apparati.

 

PROGETTO LETTURA

ADOZIONE ALTERNATIVA E BIBLIOTECA DI CLASSEProgetto lettura

Nella nostra scuola il progetto di educazione alla lettura si intreccia nella pratica quotidiana di tutte le discipline.
Ormai da molti anni, infatti, si attua la sperimentazione prevista dal ministero per l'adozione di testi alternativi al libro di testo. Ogni gruppo classe sceglie all'inizio dell'anno quali libri acquistare e li va a prendere direttamente in una libreria della città.

Grazie a questa iniziativa ogni classe possiede all'interno della propria aula una piccola biblioteca a cui può accedere in qualsiasi momento della giornata. Nel corso degli anni, dalla prima alla quinta, la biblioteca si arricchisce...In classe si può effettuare il prestito dei libri.

Abbiamo anche una biblioteca di plesso, la Biblioteca Raffaella, molto ben fornita, con spazi pensati per la lettura individuale o per lo studio su testi di consultazione. Nella biblioteca Raffaella si può effettuare il prestito dei libri settimanalmente secondo modalità concordate insieme.

La possibilità per i bambini di approcciarsi fin da subito al libro "vero", sia per quanto riguarda la narrativa che la divulgazione e l'opportunità di scegliere insieme con i compagni e le insegnanti i libri più adatti ai propri gusti e ai propri interessi oltre che alle proprie capacità di lettura, favorisce, fin dalla classe prima, un ambiente adatto alla lettura.

 

IL LEGGIO AI COMPAGNI  E LA LETTURA DELL'ADULTO

Un'altra attività che si realizza ormai da molti anni è la lettura a voce alta di un brano tratto da un libro, da parte di uno o più bambini, per i compagni della propria classe.

I bambini si siedono in cerchio sul tappeto dell’aula, chiuso dagli scaffali della biblioteca e alcuni bambini leggono un piccolo brano di loro scelta e sul quale si sono preparati.  I compagni ascoltano in silenzio e poi fanno delle domande sul libro.

Questa attività si svolge solitamente la prima mezz'ora al mattino appena arrivati a scuola o subito dopo il rientro dalla merenda. Negli ultimi anni i bambini si propongono di leggere anche per compagni di altre classi. Per fare questo ci si prenota il venerdì della settimana precedente e l'appuntamento è inserito nel programma di attività della classe. A volte il leggio diventa "animato" e i bambini si travestono o preparano un piccolo spettacolo. Sono coinvolte le cinque classi della scuola e tutte le insegnanti del plesso, in quanto la lettura è trasversale a tutte le discipline.

Leggere davanti ai compagni un libro che piace, per far vedere quanto si è bravi e sentirsi lodare da compagni e insegnanti, favorisce la lettura personale a casa di testi diversi e di conseguenza migliora le capacità di decifrazione e promuove il gusto per la lettura. La lettura dell'adulto avviene settimanalmente e generalmente si preferisce proporre ai bambini un libro "a puntate", un piccolo romanzo, che crea l'attesa per l'appuntamento successivo.

L'insegnante che legge al gruppo di bambini costituisce il modello a cui riferirsi, ma crea anche un clima sereno e positivo oltre che un atteggiamento di condivisione e complicità.

 

RICERCHE E CONFERENZE

A partire dalla terza si organizzano gruppi di lavoro su tematiche scelte dai bambini relativamente a scienze, storia, geografia, per svolgere piccole ricerche sui testi. La nostra biblioteca Raffaella rappresenta il punto di riferimento per questa attività di ricerca.

Il testo viene rielaborato secondo domande guida e viene stilata anche una piccola  bibliografia. Si realizza una piccola sintesi scritta da conservare come materiale di studio.

Al termine del lavoro il gruppo di bambini relaziona ai compagni della propria classe o di altre classi i contenuti della ricerca. A volte queste piccole conferenze vengono aperte ai genitori. Per i bambini questa attività rappresenta un primo avvio alla consultazione di testi informativi e la possibilità di esporre un argomento di studio.

 

SETTIMANA DELLE SCIENZE

Quest’anno il nostro plesso ha deciso di dare particolare rilevanza alle scienze. Si inizierà con un’uscita di tutto il plesso all’ orto botanico di Padova, seguiranno poi laboratori di approfondimento svolti in tutte le classi. Il lavoro

culminerà con una settimana interamente dedicata alle scienze: dal 13 al 17 Aprile. In questa settimana sono previste conferenze ed attività laboratoriali condotte da esperti in ambito scientifico.

PROGETTO MOTORIA

La nostra scuola aderisce al progetto “Più sport @ scuola”, un pacchetto di 10 lezioni a pagamento con esperti esterni. Quest’anno le  classi 1° e 2° si avvarranno dell’esperta Silvia Pegorin; le classi 3°, 4° e 5° faranno un gioco di squadra, ovvero il Baseball. Grazie alle varie Società Sportive, che offrono gratuitamente alcune lezioni, quest’anno abbiamo deciso di proseguire la collaborazione con la Società Sportiva Volley San Paolo Vicenza; inoltre

avremo l’opportunità di avere, quali esperti, alcuni genitori della nostra scuola.  Abbiamo aderito anche al progetto POFT “Scuola ed educazione motoria”. Come ormai consuetudine per il nostro Istituto Comprensivo, la classe 5° parteciperà, assieme alle classi 1° della Scuola Secondaria di Primo Grado, ai giochi Elme. Infine, vengono offerti dei corsi pomeridiani in orario extrascolastico in collaborazione con le Società Sportive del territorio.


IL GIORNALE DELLA SCUOLA: “Flash su Polegge"

Giornalino



Tutti i bambini dalla prima alla quinta diventano autori di testi, lanciano argomenti su cui riflettere, raccontano le esperienze significative.
Il nostro giornalino motiva la scrittura e la rende consapevolmente orientata ad uno scopo e a dei destinatari.

La classe quinta svolge la funzione di "Redazione" del giornale. Viene utilizzato il laboratorio di informatica, dove i bambini si avvicinano allo strumento - computer utilizzandolo in modo sempre più autonomo.
Quest’anno festeggiamo i 20 anni del nostro “Flash su Polegge” .

 


MERCATINO DI NATALEMercatino


Guidati dalle insegnanti i bambini e le bambine manipolano con creatività e fantasia legno, stoffe, carta, creta e materiali vari. Un gruppo di genitori, assieme a due insegnanti, ogni mercoledì sera si incontra nel laboratorio della scuola per costruire giocattoli ed oggetti decorativi da vendere al mercatino.




PASSEGGIATA DI FINE ANNO

passeggiata di fine anno

A fine maggio è organizzata, in collaborazione con i genitori, una giornata di festa a scuola.
Sono previsti alcuni momenti: una passeggiata nei dintorni della scuola per scoprire angoli suggestivi dell’ambiente rurale, la presentazione da parte dei bambini dei lavori più significativi svolti durante l’anno, un pic-nic nel cortile, giochi per genitori e bambini.

 


RECUPERIAMO IL TEMPO

Vista la carenza di tempi adeguati per il lavoro a piccoli gruppi, sono stati pensati piccoli “pacchetti orari” (attinti dal fondo d’istituto) a progetti, destinati ad approfondire, ampliare, consolidare apprendimenti, in un’ottica di attività individualizzata. Anche alcune ore di compresenza vengono destinate a questo tipo di attività.

 

I GENITORI A SCUOLA

Il Comitato genitori promuove iniziative per tutti i bambini: cinema e teatro all’aperto, allestimento del tradizionale mercatino, passeggiata di fine anno, lavora per il buon funzionamento del laboratorio di informatica: è una presenza attiva ed insostituibile nella vita della scuola. Anche quest’anno, con l’approvazione del Consiglio d’Istituto, ha organizzato il “terzo pomeriggio a scuola”.

 

UNA RISORSA IN PIU’

Genitori, maestre in pensione, esperti mettono le loro competenze al servizio del nostro plesso, per dare una mano nella realizzazione di progetti, lavori e varie attività laboratoriali. Si prevedono anche momenti di riflessione sugli strumenti educativi e didattici.

 

TEATRO

E’ prevista la partecipazione di tutte le classi della scuola ad alcuni spettacoli al Teatro Astra di Vicenza.